fbpx
albero di wenge per la realizzazione di parquet

Parquet Wengè

Tradizionale o prefinito

Il parquet Wengè è poco sensibile alla stagionatura ed è in grado di sopportare l’umidità, infatti, non subisce un grosso ritiro e si conserva bene nel tempo. È inattaccabile da parte dei parassiti. Il Wengè è un legno duro e compatto, dal colore bruno scuro, con venatura media e striature tendenti al nero e venatura violacea, particolarmente decorativo. Si sviluppa in foreste sempreverdi equatoriali primarie su terreni piuttosto asciutti. Generalmente viene utilizzato nella costruzione di porte, finestre, scale e parquet e, anche per costruire diversi strumenti musicali a corda, chitarre e tamburi. 

parquet wenge

Parquet Wengè 1° Scelta

Tavoletta senza difetti, fibratura diritta, obliqua, piatta con presenza di piccoli nodi non superiori a 3 mm

Formati parquet tradizionale in wengè

  • Lamparquet: mm 250/400x50/60x10
  • Listoncino: mm 350/600x60/80x14
  • Listoncino M/F: mm 400/1200x80/90x14

Formati parquet prefinito a 2 strati in wenge

  • Nobile 38/40: mm 800/1200 x 90 x 10/9

Consigli per la posa in opera del parquet

Esempio di posta in opera del parquet a correre o tolda di nave

Posa a correre o tolda di nave

Pose del parquet a spina di pesce

Posa con fascia e bindello

Esempio di posa parquet a spina di pesce

Pose a spina di pesce

Esempio di posa del parquet a mosaico o a quadri

Posa a mosaico o a quadri

Vivi l’essenza del legno con un parquet tradizionale Menchinelli

Pin It on Pinterest

Share This