fbpx
Sanificazione parquet come pulire il tuo pavimento

In questo periodo è fondamentale igienizzare e sanificare i pavimenti della nostra casa.

Ma in che modo si disinfetta correttamente il legno del pavimento senza avere spiacevoli sorprese causate da prodotti aggressivi?

Vediamo insieme in questo articolo come fare una perfetta sanificazione parquet. 

Come disinfettare il parquet senza rovinarlo

Trattare un pavimento in legno apparentemente può sembrare molto difficile per via del materiale naturale che lo costituisce, in realtà, come più volte abbiamo visto, bastano poche e semplici accortezze per pulirlo al meglio.

Di fatto, il legno è un materiale tanto delicato quanto resistente. 

Ora più che mai, vi è la necessità di pulire in modo approfondito le nostre superfici orizzontali, per evitare ulteriormente la diffusione del Coronavirus all’interno delle nostre case. Sicuramente il primo consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di togliere le scarpe prima di entrare in casa, abitudine che in realtà può tornare sempre utile, anche al di là del periodo storico che stiamo attraversando. 

In ogni caso, la pulizia profonda del parquet di casa è fondamentale per non mettere a rischio la propria salute, in particolare quando si hanno bambini piccoli, che giocano a diretto contatto con il pavimento.

Attenzione ai detersivi “fai da te”!

Si trovano spesso sul web articoli o post che suggeriscono di disinfettare il parquet con l’alcol o con la candeggina. Noi ci sentiamo di sconsigliarvi miscele “home made” a base di questi prodotti, per non ritrovarvi con un pavimento danneggiato, privo di vernice e soprattutto opaco!

Per disinfettare il pavimento in legno vi indichiamo prodotti naturali che sanificano, ma allo stesso tempo mantengono inalterata la brillantezza e lo stato del parquet.

Come disinfettare il parquet in modo naturale?

Sanificazione parquet come pulire il tuo pavimento

Se da un lato creare dei detersivi “fai da te” aiuta l’ambiente, riducendo l’inquinamento con prodotti chimici nocivi, dall’altro dobbiamo prestare attenzione a ciò che utilizziamo sulle nostre superfici. Alcuni prodotti, seppur naturali, possono danneggiare in modo irreversibile il nostro pavimento. 

I passaggi da fare per pulire al meglio il pavimento sono pochi e semplici.

Prima di igienizzare il parquet è necessaria aspirare la polvere; questo è un processo che andrebbe ripetuto ogni giorno per far si che non si fermi lo sporco tra le fessure naturali del legno. Se non volete utilizzare quotidianamente l’aspirapolvere potete anche optare per i panni cattura polvere

Questo passaggio è fondamentale per combattere anche le allergie oltre che come fase preliminare per eliminare il Coronavirus. Passare l’aspirapolvere quotidianamente, inoltre, consente di preservare le superfici: rimuovendo la polvere o altri detriti che provengono dall’esterno (terra, sassi, etc.) si riduce al minimo le possibilità che si graffi o si danneggi.

Dopo questo primo passaggio potrete procedere con la sanificazione vera e propria.

I prodotti che si possono usare sono tanti. Ecco quelli naturali che vi consigliamo

  • succo di limone;
  • aceto;
  • olio di lino; 
  • tea tree oil;
  • bicarbonato;
  • sapone di Marsiglia.

Questi sono tutti prodotti che riescono ad avere un’ottima azione disinfettante per il parquet e che se utilizzati nella giusta quantità e diluiti in acqua non rovinano le superfici. 

Sanificazione parquet come pulire il tuo pavimento

Per svolgere al meglio questa operazione vi consigliamo di preparare in un secchio la miscela di acqua e prodotti naturali e poi utilizzare un panno in microfibra o strofinacci in cotone. Dopo averlo immerso nella miscela, strizzatelo molto bene e passatelo su tutta la superficie! Il panno dovrà essere solo umido e non bagnato. Una volta disinfettato il pavimento, ripassate con un panno asciutto così da non lasciare gocce d’acqua che potrebbero gonfiare e rovinare il parquet. 

Anche se particolarmente indicati per sanificare i pavimenti, vi sconsigliamo di utilizzare scope a vapore o vaporelle in quanto le alte temperature danneggerebbero le finiture del parquet.

Ovviamente è fondamentale prima conoscere bene oltre la tipologia di parquet anche il tipo di vernici con cui è trattato o se presenta finiture ad olio o a cera

In caso di dubbi su prodotti da utilizzare, vi consigliamo di contattare il posatore così da indicarvi eventuali detergenti idonei e certificati. 

Contatto generico

Compila tutti i campi del modulo, sarai ricontattato entro 1 giorno lavorativo da un nostro consulente specializzato.
  • Hidden
  • Titolare del trattamento dati è Menchinelli Legnami Srl, con sede in Via Copenaghen 40 Roma, nella persona del suo legale rappresentante pro tempore. I dati vengono trattati rispetto a quanto previsto dal regolamento UE n.679/2016 secondo i principi di correttezza, liceità, trasparenza con finalità legate ad attività promozionali. Il regolamento completo è disponibile a questa pagina Informativa Privacy
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

  

Pin It on Pinterest

Share This